Il 31 maggio 2019 scade il termine per effettuare il pagamento a Sanimpresa della quota per l’assistenza sanitaria integrativa per il periodo 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020.

Di seguito vi illustriamo le procedure per il rinnovo delle quote per le prestazioni sanitarie.

Rinnovo dipendenti aziende Terziario e Agenzie di viaggio iscritte a Sanimpresa

Le aziende del settore Terziario che si sono iscritte direttamente a Sanimpresa prima del 31 dicembre 2008 dovranno continuare ad effettuare il rinnovo con le stesse modalità degli anni precedenti. Il rinnovo avviene previo versamento, da parte dell’azienda, della quota annuale di € 252,00 per ogni dipendente in forza.

I contributi dovranno essere versati a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l’IBAN IT08A0312703201000000002222; una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax 06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it.

La procedura di rinnovo deve essere fatta tramite il sistema informatico di gestione Sanimpresa – A.S.O.S. – raggiungibile tramite il sito web www.sanimpresa.it, dove sarà possibile aggiornare l’elenco del personale avente diritto all’assistenza sanitaria integrativa.

Rinnovo dipendenti aziende Terziario e Turismo (Agenzie di Viaggio e Pubblici Esercizi) iscritti a Sanimpresa tramite Fondo EST

Tutte le aziende del settore Terziario e del Turismo che sono iscritte a Sanimpresa attraverso Fondo EST dovranno continuare a versare il contributo con le modalità previste dal Fondo.

È cura dei due Fondi (Sanimpresa e Fondo EST) attuare le procedure previste dall’accordo di armonizzazione per consentire a tutti gli iscritti di beneficiare delle prestazioni sanitarie aggiuntive garantite da Sanimpresa. Per tutti i lavoratori (full-time e part-time) che operano in unità produttive di Roma o provincia è dovuto un contributo aggiuntivo alla quota prevista per Fondo EST pari a € 132,00 annui a dipendente (€ 11,00/mese) per la parte integrativa Sanimpresa.

Iscrizione dipendenti aziende Turismo – Balneari e Turismo all’aria aperta

Il recente rinnovo del CCNL del Turismo ha esteso l’obbligo di iscrizione a Sanimpresa anche ai dipendenti delle aziende del settore Turismo – Stabilimenti Balneari e Turismo all’aria aperta. L’iscrizione dei dipendenti, in forza dal 1° gennaio 2012, va effettuata tramite il sistema informatico della Cassa (www.sanimpresa.it – ASOS) con le procedure previste dalla Cassa stessa. L’obbligatorietà d’iscrizione è per tutti i lavoratori (full-time e part-time) che operano in unità produttive di Roma e provincia, con un contratto di lavoro superiore ai 75 gg di calendario nell’ambito della stessa stagione, ed è dovuto un contributo integrativo pari a € 132,00 annui a dipendente (€ 11,00/mese) per la parte integrativa Sanimpresa.

Rinnovo dipendenti aziende Turismo – Alberghi iscritte a Sanimpresa tramite il Fondo FAST

Ai sensi del vigente contratto integrativo territoriale, le aziende alberghiere di Roma e provincia che non hanno contrattazione aziendale propria sono tenute a garantire, in materia di assistenza sanitaria, una tutela aggiuntiva rispetto a quanto previsto dal CCNL Turismo.

In esecuzione del Protocollo allegato al CCNL Turismo 27 luglio 2007, del Protocollo di Intesa per il rinnovo del Contratto Integrativo Turismo del 22 dicembre 2010 e del rinnovo del CCNL Turismo del 18 gennaio 2014, che hanno disciplinato le modalità di armonizzazione e contribuzione tra il Fondo FAST e la Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio (Sanimpresa), la contribuzione prevista per tutti i lavoratori (full-time e part-time) che operano in unità produttive di Roma o provincia (aziende alberghiere, affittacamere, bed and breakfast), è di € 144,00 quota FAST e di € 132,00 quota Sanimpresa, per complessivi euro 276,00. Si ricorda infatti, che il CCNL Turismo 2014 ha stabilito che da luglio 2015 la contribuzione mensile per FAST sia pari a 12 euro per ciascun lavoratore, 10 euro a carico datore di lavoro e 2 euro a carico del lavoratore; i contributi dovranno essere versati dall’azienda anche per la quota a carico del lavoratore, che dovrà essere trattenuta in busta paga mensilmente.

I dipendenti iscritti godono di un pacchetto più ampio di prestazioni; le prestazioni base vengono erogate da FAST, mentre le prestazioni aggiuntive vengono erogate da Sanimpresa. La riscossione dei contributi viene curata da FAST, per entrambi gli enti.

In vista dell’annualità contributiva che va dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2020 il sistema informatico del fondo FAST (www.fondofast.it) calcola i contributi dovuti per l’intera annualità.

Tali contributi, se riferiti a lavoratori per i quali si procederà al rinnovo dell’iscrizione, devono essere pagati entro il termine del 31 maggio 2019.

Rinnovo dipendenti aziende Vigilanza privata

Sanimpresa e il Fondo FASIV (Fondo nazionale di Assistenza Sanitaria per gli Istituti di Vigilanza) stanno definendo le condizioni operative dell’accordo di armonizzazione; a ogni modo, è stato concordato che per l’annualità 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020 il rinnovo delle coperture, per le aziende del nostro territorio, avverrà con le stesse modalità degli anni passati. Il rinnovo avviene previo versamento, da parte dell’azienda, della quota annuale di € 207,00 per ogni dipendente in forza alla data del 30 maggio 2019.

I contributi dovranno essere versati a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l’IBAN IT08A0312703201000000002222; una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax 06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it.

La procedura di rinnovo deve essere effettuata tramite il sistema informatico di gestione Sanimpresa – A.S.O.S. – raggiungibile tramite il sito web www.sanimpresa.it, attraverso il quale sarà possibile aggiornare l’elenco del personale avente diritto alle coperture dell’assistenza sanitaria integrativa.

Rinnovo dipendenti con rapporto di lavoro sospeso (aspettativa non retribuita, CIG, NASPI, mobilità)

Il rinnovo dell’iscrizione volontaria per aspettativa non retribuita, CIG, NASPI o mobilità avviene mediante bonifico a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l’IBAN IT08A0312703201000000002222; una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax  06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it, specificando “iscrizione volontaria dipendente … (cognome nome)”.

Rinnovo lavoratori autonomi (in possesso di Partita Iva): agenti di commercio, guide e accompagnatori turistici

Il rinnovo avviene previo versamento della quota annuale di € 252,00 per usufruire delle prestazioni sanitarie per il periodo 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020.

I contributi dovranno essere versati a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l’IBAN IT08A0312703201000000002222. Nel bonifico si prega di indicare come causale: Rinnovo quota “nome e cognome titolare polizza”.

Una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax 06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it.

Rinnovo familiari

Tutti gli associati che hanno sottoscritto la copertura assicurativa per i propri familiari hanno tempo fino al 24 giugno 2019 per effettuare il pagamento a Sanimpresa della quota annua per il rinnovo dell’assistenza sanitaria integrativa per il periodo che decorre dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2020.

Il contributo annuale per l’iscrizione del nucleo familiare è stabilito nelle seguenti misure:

  • Nucleo familiare composto da numero UNO componente > € 252.00 (€ 320,00 per i familiari aventi 65 anni o più);
  • Nucleo familiare composto da numero DUE componenti > € 492.00 (€ 560,00 se il primo familiare ha 65 anni o più);
  • Nucleo familiare composto da numero TRE componenti > € 720.00 (€ 788,00 se il primo familiare ha 65 anni o più);
  • Nucleo familiare composto da numero QUATTRO componenti > € 936.00 (€ 1.004,00 se il primo familiare ha 65 anni o più);
  • Dal quinto componente in poi, la quota annuale aggiuntiva viene stabilita nella misura di € 204,00 per ogni ulteriore membro del nucleo familiare.

I contributi dovranno essere versati a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l’IBAN IT 86 B 08327 03398 000000012272. Nel bonifico si prega di indicare come causale: Rinnovo quota familiari iscritto “nome e cognome”.

Una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax 06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it.

Anche per l’annualità 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020 è fatto salvo l’obbligo di iscrivere tutto il nucleo familiare (coniuge/convivente more uxorio, figli/figlie, fratelli/sorelle) facente parte dello stato di famiglia. Sono esclusi da tale obbligo i familiari già titolari di polizza assicurativa sanitaria (di Sanimpresa o di altra Cassa/Fondo). Il relativo contratto, in copia, dovrà essere prodotto al momento dell’iscrizione del nucleo familiare per giustificare l’esclusione. In tutte le ipotesi di cessazione della copertura assicurativa garantita dalla polizza sanitaria, il familiare dovrà essere obbligatoriamente iscritto unitamente al resto del nucleo familiare al primo rinnovo dell’iscrizione alla Cassa per garantire l’erogazione delle prestazioni sanitarie all’intero nucleo familiare.

Per i dipendenti che abbiano un nucleo familiare composto da 2 (due) o più componenti è prevista la possibilità – previo apposito accordo con la Cassa – di rateizzare la quota per i familiari in massimo 3 rate. La richiesta di rateizzazione, con relativa sottoscrizione dell’accordo, dovrà avvenire presso i nostri uffici di via Enrico Tazzoli n. 6 a Roma.

Rinnovo Pensionati

Il rinnovo avviene previo versamento della quota annuale di € 320,00 per usufruire delle prestazioni sanitarie integrative per il periodo 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020.

I contributi dovranno essere versati a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l‘IBAN IT 86 B 08327 03398 000000012272. Nel bonifico si prega di indicare come causale: Rinnovo quota “nome e cognome titolare polizza-pensionato”. Una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax 06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it.

Rinnovo Titolari d’impresa – settore Terziario e Turismo – aziende iscritte a Sanimpresa con lavoratori attivi e coperti

Il rinnovo avviene previo versamento della quota annuale di € 540,00 per poter usufruire delle prestazioni sanitarie per il periodo 1° luglio 2019 – 30 giugno 2020.

I contributi dovranno essere versati a Sanimpresa (Cassa di assistenza sanitaria integrativa di Roma e del Lazio) utilizzando l’IBAN IT08A0312703201000000002222. Nel bonifico si prega di indicare come causale: Rinnovo quota “nome e cognome titolare polizza”.

Una volta effettuato il bonifico si prega di inviarne copia al numero di fax  06/37.500.617 o tramite e-mail all’indirizzo attivazioni@sanimpresa.it.


Per ogni ulteriore informazione o chiarimento al riguardo, vi invitiamo a rivolgervi direttamente alla Cassa, al numero telefonico 06.37.51.17.14 – fax n° 06.37.500.617; altrimenti è possibile scrivere all’e-mail info@sanimpresa.it.

Stampa